Verifica a compressione muratura per carichi concentrati

Le NTC08 al punto 4.5.6.2 inseriscono tra le verifiche agli SLU da effettuare quella per carichi concentrati rimandando a normative di comprovata validità. In questo articolo vedremo come effettuare questa verifica secondo l’Eurocodice 6: progettazione delle strutture in muratura.



La verifica è soddisfatta se risulta:
con



Dove:
- NEdc è il valore di progetto del carico concentrato;
- NRdc è la resistenza di progetto
- Ab è l’area d’appoggio del carico concentrato:
b è un coefficiente di amplificazione per i carichi concentrati (tra 1 e 1,5);
fd è la resistenza di progetto a compressione della muraura.
image
Dove:

- x vale 2a1/H e comunque non maggiore di 1,0;
- a1 è la distanza dalla fine della parete del bordo più vicino all’impronta del carico;
- H è l’altezza della parete al livello del carico;
- Ab è l’area di impronta del carico;
- Aef è l’area effettiva della parete che vale t*lef e comunque non maggiore di 2,2Ab;
- t è lo spessore della parete;
lef è la lunghezza effettiva determinata a metà altezza della parete (vedere l’immagine sottostante);
carico puntuale muratura
calcolo della lunghezza effettiva



Per effettuare questa verifica è possibile scaricare il foglio di calcolo Carico concentrato muratura.



A presto, Braian

Altri post che potrebbero interessarti