Il mulino del paese abbandonato sul Turrite Cava

Nel Comune di Lucca, a Fabbriche di Valico, salendo la strada comunale che costeggia il torrente di Turrite Cava si trova un piccolo ed antico villaggio abbandonato formato da qualche piccola abitazione ed un mulino.

Fabbriche di valico mulino abbandonato
Il borgo visto dalla strada comunale

Fabbriche di valico, villaggio abbandonato
vista del borgo dall'interno

La sensazione di passato, storia, vissuto o semplicemente di “altri tempi” è fortissima dal primo momento in cui si muove il primo passo attraverso il piccolo ponte che attraversa il Turrite Cava ma una prova ancora più tangibile di dove ci troviamo ce la fornisce l’incisione su una pietra di un cantonale del mulino…
Mulino pietra
La pietra con la l'anno:1568
Le murature verticali sono realizzate in pietra locale, per la maggior parte proveniente dal letto del torrente (lo si capisce dagli spigoli erosi dalla forte corrente dell’acqua); la poca malta utilizzata è a base terrosa e non fornisce assolutamente nessun contributo; la resistenza a taglio, come nella maggior parte dei casi, è affidata all’attrito esercitato dalla compressione esercitata dal forte peso proprio della struttura.

Mulino00013
la traccia sul muro di una canna fumaria
I solai del primo piano e di copertura (crollati o fatiscenti) sono realizzati con travi e travicelli in legno e mezzane.

Mulino0002
la facciata interna del mulino
A dimostrazione dell’abilità dei mastri costruttori del tempo si può vedere l’attenzione che è stata posta all’ammorsamento tra murature ortogonali che veniva realizzato con cantonali di grosse pietre squadrate.

hdr mulino 4
vista dell'arco in pietra e di due travi in legno della copertura
Le grandi aperture orizzontali sono realizzate con splendidi archi e volte in pietra a secco.


hdr mulino
ancora l'arco visto dal basso

IMG_2119
una volta a botte in pietra
Invece, per le piccole aperture di porte e finestre sono stati utilizzate architravature in pietra.


hdr mulino 3
viste della muratura caotica in pietra e del solaio

hdr mulino 2

Se per caso doveste passare da queste parti vi consiglio di passare a visitare questo splendido scorcio di tempi passati e della nostra storia fatta di piccole realtà un tempo tanto vive.

Piccola nota
Questo mulino (ed il borgo) sono sopravvissuti ai tremendi eventi sismici della Garfagnana del 1914 e 1920 ma niente possono contro il lento e inesorabile degrado ed abbandono. Quando ci sarà “l’inevitabile” crollo avremo perso l’ennesima traccia di ciò che eravamo.

A presto, Braian.


Altri post che potrebbero interessarti



1 commento:

  1. Complimenti per la passione, professionalità e competenza. www.vincenzomoneta.com

    RispondiElimina