Le classi ambientali - EN206

Sottotitolo: “Le classi di esposizione del cemento armato e la sua durabilità”


Ringrazio infinitamente il Prof. Ing. Roberto Lapiello che mi ha permesso di pubblicare i suoi interessantissimi articoli sulla durabilità del cemento armato.  Per facilitare la consultazione l’articolo è diviso in 2 parti:
- Le classi ambientali
- La scelta del copriferro di progetto e del calcestruzzo

In questa prima parte si analizzano le classi ambientali con la classificazione delle norme EN206.


Le classi ambientali
Nella progettazione delle strutture in calcestruzzo armato, oltre che dell'azione dei carichi sulle strutture si deve tenere in conto l'azione ambientale che influenza in modo determinante sulla durabilità dell'opera. La norma Europea EN 206, definisci le classi ambientali in relazione al tipo di rischio ed alle caratteristiche ambientali. Tale classificazione è richiamata nelle norme tecniche nazionali e nell'Eurocodice 2, dove anche in funzione della classe ambientale, vengono definite le caratteristiche dei calcestruzzi da utilizzare nelle opere, la dimensione dei copriferri, le tensioni limite dei materiali in esercizio e l'ampiezza limite delle fessure. Si riporta qui la classificazione ambientale della citata EN 206.



1 - Nessun rischio di attacco e di corrosione
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
X0
Per calcestruzzi non armati in tutti gli ambienti ad eccezione di quelli dove sussiste il rischio di gelo e disgelo, di abrasione o di attacco chimico.Per calcestruzzi armati in ambiente molto secco
Interni di abitazioni o uffici con bassa umidità dell'aria


2 – Corrosione indotta dalla carbonatazione
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
XC 1
Ambiente asciutto o permanentemente bagnato
Interno di edifici con bassa umidità dell'aria.Calcestruzzi permanentemente immersi in acqua
XC 2
Ambiente bagnato e raramente asciutto.
Calcestruzzi con superfici soggette per lungo tempo al contatto con acqua. Molte fondazioni
XC 3
Ambiente con moderata umidità
Calcestruzzo all'interno di edifici con moderata o alta umidità dell'aria. Calcestruzzi esposti all'esterno e protetti dalla pioggia
XC 4
Ambiente ciclicamente bagnato e asciutto
Superfici di calcestruzzo soggetti al contatto con acqua che non rientrano nella classe di esposizione XC2


3 –Corrosione indotta dai cloruli
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
XD 1
Ambiente con moderata umidità Superfici di calcestruzzo esposte a nebbia salina
XD 2
Ambiente bagnato, raramente asciutto Piscine, componenti in calcestruzzo esposti ad acque industriali contenenti cloruli
XD 3
Ambiente ciclicamente bagnato e asciutto
Parti di ponti esposti a spruzzi contenenti cloruli. Pavimentazioni e solette di parcheggi

4 - Corrosione indotta da cloruli presenti nell'acqua di mare
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
XS 1
Esposto a nebbia salina ma non in diretto contatto con l'acqua di mare Strutture sulle coste od in prossimità delle stesse
XS 2
Ambiente bagnato raramente asciutto Parti di strutture marine
XS 2
Zone esposte alle onde ed agli spruzzi Parti di strutture marine

5 – Attacchi di gelo e disgelo
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
XF 1
Moderata saturazione d'acqua senza impiego di sali antigelo Superfici verticali di calcestruzzo esposti alla pioggia e al gelo
XF 2
Moderata saturazione d'acqua con impiego di sali antigelo Superfici verticali di calcestruzzo in strutture esposte al gelo e alla nebbia di agenti antigelo
XF 3
Alta saturazione d'acqua senza impiego di sali antigelo Superfici orizzontali di calcestruzzo esposte alla pioggia ed al gelo
XF 4
Alta saturazione d'acqua con impiego di agenti antigelo Strade e ponti esposte agli agenti antigelo. Superfici di calcestruzzo esposte a nebbia contenente agenti antigelo ed al gelo. Superfici di strutture marine esposte al gelo e alle onde

6 – Attacco chimico
Classe ambientali
Descrizione
Esempio di occorrenza della classe ambientale
XA 1
Attacco chimico debolmente aggressivo Terreni di fondazione e acqua nei terreni
XA 2
Attacco chimico moderato Terreni di fondazione e acqua nei terreni
XA 3
Attacco chimico aggressivo Terreni di fondazione e acqua nei terreni

seconda parte: la scelta del calcestruzzo e del copriferro di progetto.

Riferimenti:
- Calcestruzzo Armato - Teoria e Progetto secondo EC2 e NTC 2008,  Roberto Lapiello, edito da Sistemi editoriali
http://www.robertolapiello.it



Altri post che potrebbero interessarti



Nessun commento:

Posta un commento