Dissesti negli archi - un esempio di cedimento delle imposte.

Camminando per Pisa ieri ho visto un bellissimo portale in pietra (proprio dietro piazza dei Cavalieri) che era stato puntellato perchè i due archi che lo compongo hanno ceduto. Fortunatamente avevo in auto la fotocamera e ne ho aprofittato per scattare qualche foto: vediamo di analizzare il dissesto.


Portale della Normale puntellato


In questo articolo avevamo visto come spesso gli archi si lesionano quando le imposte si allontanano scaricando l'arco che perde il suo stato di compressione (per vedere come funzionano gli archi è possibile consultare questo articolo). Dalle foto possiamo vedere come i due grandi pilastri a cui è collegato il cancello si sono spostati verso l'esterno:

Allontanamento del pilastro in pietra per scorrimento del giunto


Altra foto dove è possibile apprezzare l'entità dello scorrimento (almeno 1 cm.)

I due pilastri hanno avuto un moto di spostamento rigido di traslazione (ed una leggera rotazione) al piede in una zona di minima resistenza: vale a dire lo scorrimento sul giunto tra due pietre. Non so dire cosa possa aver causato il fenomeno, di sicuro mi sento di escludere che sia stata la spinta degli archi: primo, perchè la spinta è molto modesta e i pilastri sono davvero molto pesanti e secondo perchè il moto è stato di traslazione mentre se fosse stata la spinta degli archi si avrebbe avuta una rotazione.
L'allontanamento delle imposte ha avuto come conseguenza, come già accennato, lo scarico dell'arco 

Creazione delle cerniere nell'arco di destra.

Dalla foto si può vedere come si siano create due cerniere nell'arco: una all'intradosso e una all'estradosso.

Lesione all'arco di sinistra.
Oltre ai puntelli messi in diagonale per sorreggere gli archi è stato messo un puntello orizzontale di contrasto tra i due piedritti incriminati per evitare un ulteriore allontanamento degli stessi.

A presto, Braian.

Altri post che potrebbero interessarti



Nessun commento:

Posta un commento